12/05/2017  Il sogno di Jessa Belen di diventare un ingegnere

 

Jessa Belen, 23 anni, è una giovane ingegnere. Ha sempre saputo che avrebbe dovuto fare molti sacrifici per raggiungere questo traguardo ma era determinata ad andare avanti e ce l‘ha fatta. Non è sempre stato così, però, e non ha sempre avuto questa forza. “Non avevo né ambizioni né sogni prima che la Fondazione Un Raggio di Luce entrasse a far parte della mia vita” ci ha confessato.

 

 

 

Nel 2006, Belen ha partecipato al nostro programma di sostegno a distanza nelle Filippine. Inizialmente non riusciva a rendersi conto di cosa tutto ciò avrebbe significato per lei e la sua famiglia ma, gradualmente, ha iniziato a notare numerosi cambiamenti nella sua vita. “Tutti i giorni riuscivamo non solo a mangiare ma anche a comprare le medicine per mia mamma” ha raccontato Belen.

Adesso Belen ha terminato gli studi, è un ingegnere e aspetta di fare l‘ultimo esame. Vive in un appartamento con altri studenti e si prepara ad affrontare il test per l‘abilitazione alla professione di ingegnere. Grazie ai benefici che il Sostegno a Distanza ha portato nella sua comunità, Beley guarda al futuro con determinazione e fiducia.

 

Scegliere il Sostegno a Distanza significa dare la possibilità di un futuro migliore ai bambini che vivono in aree del mondo segnate da povertà, malattie e conflitti. Attraverso il nostro programma lavoriamo a stretto contatto con le comunità locali affinché possano rompere il circolo vizioso della povertà e assicurare ai bambini migliori condizioni di vita, proprio come è successo a Belen.

 

Vuoi cambiare anche tu la tua vita e quella di un bambino?

 

Attiva un Sostegno a Distanza e aiutaci ad assicurare cure mediche, acqua potabile, cibo e istruzione.

 

 

 

 

comunicati