Grazie alle attività iniziate nel 2005, la Fondazione ha sviluppato strette relazioni e collaborazioni con la Direzione Microfinanza del Ministero del Tesoro e con la Cellula Tecnica per l’Implementazione della Strategia Nazionale di Microfinanza. Il settore della microfinanza in Burkina Faso presenta caratteristiche particolari proprie dei paesi dell’Africa francofona per lo più dominati dal modello di microfinanza mutualista. Sin dall’inizio il nostro intervento si è concentrato nel sostegno finanziario e tecnico a UCEC Sahel (Union des Caisses d’Epargne et Crédit du Sahel) una IMF locale composta da 6 casse di risparmio e credito, che interviene per offrirei servizi finanziari alle comunità più vulnerabili residenti nella provincia dell’Oudalan, nel nord del Paese, zona tra le più sfavorite e marginalizzate del paese. Dal 2007 la Fondazione promuove, tramite UCEC Sahel, un progetto di microcredito solidale per l’ingrassaggio e l’allevamento ovino a beneficio delle donne di due comuni della provincia. Nell’ambito di quest’intervento la Fondazione ha erogato una sovvenzione di funzionamento per favorire l’avvio dei crediti solidali e ha concesso una linea di credito rotativo - senza interessi - al fine di facilitare l’erogazione di microcrediti ai beneficiari. Dal 2009 la Fondazione concede finanziamenti a UCEC volti al rafforzamento istituzionale dell’Unione oltre che alla promozione di servizi non finanziari a beneficio delle donne.

microfinanza Burkina