PISTOIA SOCIAL BUSINESS CITY

 

europa, Italia, Pistoia

 

Campo di attività:

Microfinanza ed economia sociale

 

Il progetto “Pistoia Social Business City”, dalla durata triennale e nato dall’accordo di collaborazione firmato il 12 gennaio 2011 tra lo Yunus Social Business Centre University of Florence (YSBCUF), la Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia e la Fondazione Un Raggio di Luce onlus, intende promuovere l’imprenditoria sociale sul territorio pistoiese attribuendo a Pistoia la qualifica di prima Social Business city in Italia.

Il programma, per il quale è previsto uno stanziamento di oltre 300mila euro (necessari alla sua realizzazione e a supportare lo start up di tre imprese sociali), si compone di una serie di attività di ricerca, formazione e assistenza tecnica che consentiranno a cittadini, studenti, imprenditori e amministratori del territorio pistoiese di acquisire competenze specifiche sui temi del Social Business e di entrare in contatto con realtà internazionali che già si occupano di questi argomenti.

Con la qualifica di “Social Business City” si intende una città che viene sensibilizzata a vari livelli (studenti, imprenditori, amministratori locali) ai temi del Social Business (tipologia di impresa che pur essendo economicamente sostenibile risponde a problematiche sociali e ambientali perseguendo finalità tipiche del Terzo Settore e degli attori pubblici) e che, tramite fasi successive, adotta il Social Business come metodo prioritario di intervento per risolvere problematiche socio-ambientali sia sul proprio territorio che in altri territori. La suddetta qualifica rilasciata dallo Yunus Social Business Centre University of Florence e dallo Yunus Centre di Dhaka, in Bangladesh, consentirà a Pistoia e alla sua provincia di avere rilievo a livello internazionale diventando la prima città in Italia a intraprendere tale percorso e costituendo una buona pratica da replicare sia in Italia che all’estero.
Nello specifico, le attività incluse nel programma triennale prevedono: il coinvolgimento di oltre 500 studenti del territorio in percorsi formativi; borse di studio per studenti stranieri che potranno far conoscere e ‘importare’ in Italia la propria idea di social business; seminari per studenti, imprenditori e amministratori interessati a promuovere il modello dell’impresa sociale; assistenza tecnica e finanziaria per l’avvio di tre progetti di social business selezionati dai promotori del programma; servizi di mappatura del Terzo Settore per l’individuazione di forme di social business in cui coinvolgere le associazioni pistoiesi; eventi ed iniziative pubbliche rivolte alla cittadinanza. Il suddetto progetto è stato ufficialmente inaugurato l‘11 luglio 2012. Durante l‘evento la città di Pistoia ha ricevuto il riconoscimento ufficiale come prima Social Business City d‘Italia alla presenza delle istituzioni e del Premio Nobel per la Pace, Prof. Muhammad Yunus. 

 

Evento inaugurale: Rassegna Stampa Interviste Foto

Giovani e Social Business - attori attivi del cambiamento 2012/2013: Foto

 

Importo erogato:

138.504 €

Partner:

Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia

UNIVERSITÀ DI FIRENZE - Yunus Social Business Center

 

Documenti correlati:

 

 

Pistoia Social Business City

 


 

 


 

progetto