Rafforzare i servizi sanitari per le mamme e i bambini di Mikumi

 

africa, Tanzania, Distretto di Kilosa

 

Campo di attività:

Sanità

 

L’obiettivo progetto è di contribuire a ridurre la mortalità materna e neonatale nel Distretto di Kilosa attraverso l’organizzazione di un sistema di referral che colleghi le unità sanitarie periferiche (Dispensari e Centri di Salute) all’Ospedale St. Kizito di Mikumi.  

 Le attività previste in vista del raggiungimento dell’obiettivo proposto sono:   

1- Elaborazione di un piano operativo per la messa in funzione del sistema di riferimento coinvolgendo le autorità locali e il personale sanitario di dispensari, centri di salute e Ospedale. Tale piano prevederà l’identificazione degli utenti aventi diritto al servizio e la messa a disposizione di un veicolo che fungerà da ambulanza.  

2- Dotare l’Ospedale e 12 dispensari periferici di un servizio di comunicazione efficiente coprendo le spese telefoniche necessarie a mantenere attive le comunicazioni tra le strutture sanitarie coinvolte nell’iniziativa.  

3- Dotare i due dispensari più remoti e inaccessibili del Distretto (Vidunda e Lumbiji) di motociclette per il trasferimento dell’emergenza ostetrica fino ad un punto accessibile all’ambulanza (l’unità sanitaria di Kidodi per il dispensario di Vidunda e quella di Kilosa per il dispensario di Lumbiji).   

4- Monitorare il funzionamento del sistema di riferimento, organizzando un meeting annuale con i responsabili delle varie unità sanitarie periferiche coinvolte.  

5- Fornire strumentazione essenziale e farmaci all’ospedale di Mikumi per l’assistenza alle gravide con parti complicati provenienti dalle unità sanitarie periferiche.

 

I beneficiari diretti di questo intervento saranno le donne attese gravide nel bacino d’utenza dell’ospedale di Mikumi (circa 4.800 l’anno) e i loro neonati. Beneficiari indiretti saranno gli abitanti del bacino d’utenza dell’Ospedale a (115.000 persone).

 

 


 

progetto